A Gratis

Raccolta di risorse gratuite. Giochi gratis, programmi gratuiti, musica online, tutto da scaricare gratis.

Link Building e PBN – Funziona ancora?

pbn-seo

Se siete capitati qui, saprete già cosa significa PBN, ma ripetere non fa mai male.

Cos’è un PBN

Un Private Backlink Network (PBN) è un insieme di domini e siti web che sono stati creati per fornire backlink a un sito web specifico. Questi domini e siti web vengono generalmente mantenuti segreti e non vengono condivisi con nessuno. Questo permette di massimizzare l’efficacia dei backlink forniti.

Perché usare un PBN

I PBN sono spesso usati da chi gestisce un sito web per migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca. Questo perché i backlink provenienti da domini e siti web autorevoli sono considerati molto più efficaci dei backlink provenienti da domini e siti web di scarsa autorità.

Cosa rischio con un PBN

Tuttavia, l’uso di un PBN può essere rischioso. Google infatti può penalizzare il sito web se scopre che sta utilizzando un PBN. Quindi, è importante che il proprietario di un sito web usi un PBN con cautela e solo se è sicuro che questo non verrà scoperto da Google.

Come detto il PBN è un sistema utilizzato ormai da molti anni per costruire una piramide di link, per poter trasferire importanza ad uno o più siti principali, con la possibilità di gestire i link nel modo preferito, visto che in genere il network riguarda siti di cui si è proprietari.

PBN: funziona o no?

Il dibattito sull’effettiva utilità di questo sistema è sempre molto acceso. Sono in tanti a mostrare dubbi sull’effettiva importanza dei link creati in questo modo artificioso e spesso si punta anche il dito su questo sistema definito Black Hat, cioè un modo poco lecito per ottenere un miglior posizionamento, al contrario del White Hat Seo che invece si limita a seguire le raccomandazioni Google.

Fatto sta che nei più importanti forum seo, in maggioranza black hat, sono tantissime le richieste di link da PBN o i network di siti messi in vendita e subito acquistati a prezzi medio-alti. Questo sta sicuramente a significare che il Private Backlink Network è ancora una tecnica efficace in ambito SEO, poi che lo sia solo nel breve-medio periodo e non nel lungo è molto probabile, ma anche questo è da verificare.

Oggi, soprattutto, che è molto più difficile trovare link utili rispetto a qualche anno fa, la possibilità di utilizzare una propria PBN offre sicuramente un vantaggio nei confronti dei propri concorrenti. Per questo, crediamo che sarà molto utile spiegare ai nostri utenti come creare un proprio Private Backlink Network e come utilizzarlo al meglio in ambito SEO, per poter migliorare le posizioni di uno o più siti web principali. Ma questo lo faremo in un altro articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.